L’America brucia e arrivano i mercanti dell’antirazzismo

A man holds up his fist during a protest near the White House on Sunday in Washington, DC. Photo by Alex Wong/Getty Images La guerra civile negli Stati Uniti sta provocando un danno d’immagine serio a Corporate America, cioè alle èlite americane, cioè a quello...

L’America brucia e arrivano i pompieri

Il mondo (occidentale) sta guardando incredulo alla guerra civile che si sta combattendo nelle strade americane. La mente dell’Uomo Bianco riesce ancora a sorprendersi quando la violenza e l’ingiustizia non riescono più ad essere nascoste sotto il tappeto della...

L’America brucia e arrivano i clown

Gli Stati Uniti stanno bruciando e Trump – l’imperatore pazzo con simpatie per l’estrema destra neonazista – come un Nerone moderno suona la sua lira, Twitter. E più twitta e più l’odio si propaga. La mente occidentale si ostina a sorprendersi e a...

Meditazione breve: Credere in Dio?

“Il Tao che può essere detto non è l’eterno Tao, il nome che può essere nominato non è l’eterno nome” – Lao Tzu, Tao Te Ching. Quante volte ti hanno chiesto se credevi in Dio? Quante volte sei stato tu a chiederlo, magari a te stesso, in silenzio? Le nostre vite...

2020

Nella società distopica descritta da George Orwell in 1984, ci sono il Ministero dell’Amore, il Ministero della Pace, il Ministero dell’Abbondanza e il Ministero della Verità. Le parole usate, lo sanno tutti (quelli che ancora leggono i libri, cioè pochi)...

Sinofobia: la fabbricazione dell’ultimo nemico

La Cina ha finalmente spodestato i “terroristi islamici” nell’immaginario collettivo, come il Nemico Pubblico Numero Uno delle nostre società occidentali, quelle che gli intellettuali a cottimo e i pennivendoli, senza ironia, continuano a chiamare il “Mondo...

Hasbara e Chutzpah. La propaganda israeliana sui mezzi d’informazione italiani

Hasbara, l’eufemismo della “diplomazia dell’informazione” (propaganda) del governo israeliano. I mezzi d’informazione occidentali ne sono pieni. Il conflitto mediorientale si combatte soprattutto nei cuori e nelle menti dell’opinione pubblica dei paesi occidentali, a...

Osho: Una Continua Ribellione

Osho, Qual è la tua nozione di ribellione e di ribelle?   La mia nozione del ribelle e della ribellione è molto semplice: ribelle è colui che non vive come un robot condizionato dal passato. Religione, società, cultura… tutto ciò che appartiene al passato...

Aspettando lo tsunami: l’Italia e l’Unione Europea

Paul Romer è un Premio Nobel per l’Economia ed ex capo economista della Banca Mondiale. Parlando alla TV inglese, Romer due giorni fa ha avvertito che la pandemia da coronavirus provocherà una depressione economica più seria di quella che colpì negli anni Trenta del...

Omaggio alla Palestina

Sfortunatamente è molto raro trovare sulla stampa occidentale, compresa quella italiana, una narrativa decente ed obiettiva sul conflitto mediorientale. Una parte è sempre nel giusto, l’“unica democrazia nella regione”, l’altra parte viene descritta...

La folle competizione per il vaccino contro il Covid-19

Il vaccino di Oxford è sulla bocca di tutti. Le TV e i giornali ne parlano, i governi occidentali pretendono di aver già prenotato milioni di dosi, gli scienziati-soubrette sorridono alle telecamere, loro si che sanno di che parlano. Poi arriva il guastafeste. ...

La grande abbuffata della famiglia Agnelli

Exor, cioè la famiglia Agnelli, capitanata dal giovane patriarca John Philip Jacob Elkann – nipote di Gianni Agnelli, detto l’Avvocato – qualche settimana fa si è pappata il gruppo editoriale GEDI, che possiede la Repubblica, la Stampa, L’Espresso,...

Omofobia: Perché l’omosessuale fa ancora paura

Le autorità scolastiche turche hanno ordinato agli insegnanti di non far disegnare gli arcobaleni agli studenti, come accade in molti paesi, in supporto del personale sanitario e come simbolo di speranza per sconfiggere la pandemia da coronavirus. Gli arcobaleni,...

Quant’è buono l’uomo bianco

Silvia Romano, la giovane cooperante italiana rapita in Kenya nel novembre 2018, è finalmente tornata a casa dalla sua famiglia. Bentornata! Chi salva una vita, salva l’Umanità intera ma invece di celebrare, l’infinita stupidità umana, amplificata dagli anti-social...

Caro Pasolini

Chissà cosa avresti scritto tu oggi, di quest’Italia da operetta funebre.  Cosa avresti detto ai giovani, già vecchi e conformisti, le menti colonizzate dall’edonismo consumistico. Quei giovani che tu amavi e che oggi sono incapaci perfino d’immaginare la...

L’egemonia culturale nella società tecnologica

Google e YouTube; Apple; Facebook, Instagram e WhatsApp; Twitter; Amazon; Microsoft; Samsung; Sony; Alibaba; Netflix… le grandi compagnie della tecnologia. Molte di loro sono diventate le più grandi multinazionali al mondo, con bilanci e profitti più grandi di tanti...

leggi tutto

Papa Ratzinger e l’Anticristo

È tornato. Il papa tedesco, dimessosi a metà, sempre più nostalgico dei bei tempi andati, quando le donne erano streghe e i liberi pensatori, eretici. Che bei falò, a quei tempi! L’emerito, prima di fare il Papa, era a capo della Congregazione per la dottrina della...

leggi tutto

La famiglia nella piramide sociale

La famiglia è la prima comunità dove l’essere umano si ritrova a vivere e ad interagire con altri esseri umani. Il primo nucleo sociale che, nei secoli, si è modellato ed evoluto soprattutto in funzione della struttura economica della società. Dio, patria e famiglia....

leggi tutto

Il Primo Maggio: un omaggio alla memoria

C’era una volta il movimento dei lavoratori. Organizzazioni, sindacati e partiti politici dei lavoratori e per i lavoratori. Era il tempo in cui le parole Socialismo e Comunismo ancora non erano state messe fuorilegge. Con la scusa che i regimi che avevano rapito...

leggi tutto

Renzi ha toccato il fondo

Nel suo intervento al Senato della Repubblica delle Banane, il piccolo uomo ha detto: “non possiamo abdicare ai virologi, non possiamo chiedere loro come combattere la disoccupazione, tocca alla politica (…) Il Coronavirus è una bestia terribile che ha fatto...

leggi tutto

Il teatrino della democrazia

Una delle parole più usate del vocabolario. Insieme a “libertà”, “dio” e “amore”. Le pronunciamo, le leggiamo e le ascoltiamo tutti i giorni. Come se davvero sapessimo cosa vogliamo dire. Parole così abusate che hanno perso qualsiasi significato. Democrazia. Lo...

leggi tutto

Titanic, terza classe e prima extra lusso

Qualche settimana fa, in un breve articolo sull’insana sperequazione economica e sociale in cui annega la nostra società, commentavo la vuota retorica di politici e presidenti che continuano a riempirsi la bocca con il solito mantra, “siamo tutti sulla stessa barca”....

leggi tutto

È nato

Sano e salvo, per fortuna! Il figlio del primo ministro inglese. Piovono congratulazioni. Dai vescovi e dagli arcivescovi della Chiesa anglicana. Dai politici, di maggioranza e opposizione. Dagli immancabili pennivendoli. Il cinguettio su Tweeter è assordante. Tutti...

leggi tutto

L’arroganza del potere

I politici sono abituati alle domande dei pennivendoli, non dei giornalisti. E così, quando tra la folla si leva la voce del bambino che indica a quella folla che il re è nudo, il re perde la testa. Ed ecco le reazioni scomposte dei Trump, dei Putin, dei Berlusconi e...

leggi tutto

AUTORE

 Ciao e comunque la pensi, benvenuto sul mio blog. Vivo a Londra da molti anni, dopo aver viaggiato, vissuto e lavorato a San Francisco, New York e Amsterdam. Lasciata l’Italia nel 1997 ho speso il mio tempo come giornalista, regista documentarista, blogger e attivista. A causa della pandemia da coronavirus scoppiata agli inizi del 2020, mi sono ritrovato a scrivere riflessioni e a scambiare notizie con familiari e amici italiani. Questo sito, ancora un work in progress, nasce con l’idea di archiviare questi messaggi. Un diario personale dove annoto opinioni, commenti, notizie che attirano la mia curiosità e il mio interesse nonché alcuni suggerimenti di autori, intellettuali e saggi che meritano di essere ascoltati. Il motto a cui mi ispiro viene dal grande saggio e poeta mistico dell’Amore, Rumi, “Voglio cantare come cantano gli uccelli, senza preoccuparmi di chi ascolta o di quello che pensano”. Grazie e comunque la pensi, Namaste.

Gabriele Zamparini, Londra, Aprile 2020

CONTATTAMI

Inserite il vostro nome, e-mail e messaggio qui sotto e mettete la soluzione dell’addizione nel quadrato in basso prima di inviare il messaggio.

2 + 14 =