La strage infinita nelle case di riposo

da | 14 Apr 2020 | notizie

Come in Italia, anche qui stragi annunciate nelle case di riposo. E anche qui, come in Italia, i numeri scientemente esclusi dal conteggio ufficiale. Così politici, amministratori e responsabili della sanità pubblica possono pavoneggiare con arroganza nelle quotidiane conferenze stampa e disprezzare il popolo bue che gli paga lo stipendio. Complici quella corte di pennivendoli e intellettuali a cottimo, che – soprattutto in Italia – invece di fare domande scomode e mettere il potere di fronte alle sue atroci responsabilità, è comodamente sdraiata ai piedi della mensa dei padroni. Dove scodinzolando, aspettano con garbata pazienza la pioggia di ossi e lenticchie.

Dal Guardian. Due dei maggiori gruppi di case di cura nel Regno Unito hanno rivelato le morti di 521 residenti per coronavirus nelle ultime settimane, nel segno più chiaro della crescente scala di decessi al di fuori del NHS (servizio sanitario nazionale) che non sono ancora stati annunciati ufficialmente.

0 commenti