Caro Pasolini

Chissà cosa avresti scritto tu oggi, di quest’Italia da operetta funebre.  Cosa avresti detto ai giovani, già vecchi e conformisti, le menti colonizzate dall’edonismo consumistico. Quei giovani che tu amavi e che oggi sono incapaci perfino d’immaginare la...